I.T.S.T. "J.F. Kennedy" > Eventi > Anche al Kennedy “la pace si insegna e si impara”
Ultima modifica: 27 giugno 2016

Anche al Kennedy “la pace si insegna e si impara”

Concluso il programma di formazione e ricerca, e a ottobre

la partecipazione alla Marcia della Pace di Assisi

– Anche il nostro Istituto, con la prof.ssa Maniago, ha partecipato al programma di formazione e ricerca “La pace si insegna e si impara”, da poco concluso dopo un percorso di cinque mesi. Nato su impulso della Regione FVG – assessorato all’Istruzione e dell’Ufficio Scolastico Regionale – MIUR, il progetto è stato affidato al coordinamento di Flavio Lotti (già portavoce nazionale della Tavola della Pace e attualmente Direttore del Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani); circa duecento sono stati gli insegnanti coinvolti, in rappresentanza di 81 scuole friulane.

Parlando di pace, si potrebbe facilmente cadere nella retorica e nell’idealismo; per ovviare a questo rischio, si è scelto quindi di valorizzare le piccole o grandi azioni concrete che ciascun insegnante e ciascuna scuola può attivare, per richiamare con l’impegno quotidiano al valore della pace come primo e fondamentale dei diritti umani, e come cornice imprescindibile per ogni sforzo di educazione alla cittadinanza partecipata, attiva e responsabile.

Così, nel corso dell’incontro conclusivo al Castello di Udine, in un Salone del Parlamento gremito (alla presenza tra gli altri di Furio Honsell, sindaco di Udine, di Marina Baretta del MIUR e di Loredana Panariti, assessore regionale all’istruzione), ad ogni Istituto partecipante è stata consegnata una lampada in vetro soffiato di Murano, da accendere nei momenti salienti dell’anno scolastico, per ricordarci che “in questa scuola la pace si insegna e si impara” (come recita l’incisione sulla targa).

Inoltre, come prima iniziativa concreta, sono già aperte le iscrizioni per la Marcia della Pace che si terrà il prossimo 9 ottobre da Perugia ad Assisi, alla quale il “Kennedy” parteciperà per la prima volta.

Lascia un commento